L'Exprivia Molfetta esce a testa alta, Monza alla Final Four per la Challenge Cup

Thursday 13 April, 2017

Partiamo dalla fine, dalla vittoria di Monza con il punteggio di 3-1, che vale la qualificazione della squadra ospite alla Final Four per accedere alla Challenge Cup. Cala il sipario, quindi, sulla stagione biancorossa, che però chiude a testa altissima, tra gli applausi dei suoi incomparabili tifosi. Commoventi gli ultimi cinque minuti del match in cui, nonostante l’esito fosse ormai deciso, i tifosi hanno riservato ai giocatori un trattamento da campioni. Grande la prestazione di Hirsch, alla fine Mvp del match, per l’Exprivia il solito Sabbi in grande spolvero. Con lui un grande Olteanu e i soliti Vitelli e Polo.

Monza parte con Jovovic in regia, Hirsch opposto, schiacciatori Botto e Fromm, al centro Beretta e Verhees, libero Rizzo. Nell’Exprivia Thiaguinho fa il regista, Sabbi l’opposto, laterali Joao Rafael e Olteanu, centrali Polo e Vitelli, libero De Pandis.

Monza parte bene, con due muri di Botto su Sabbi (1-4). Due attacchi di Vitelli e il muro di Thiaguinho valgono il pareggio (5-5). Si procede punto a punto sino al muro di Sabbi su Botto e all’ace di Polo, che regalano il +3 dell’Exprivia (13-10). Un buon break ospite pareggia i conti e Gulinelli chiama il timeout. Gli attacchi di Fromm e l’ace di Beretta spingono Monza al +4 (16-20). Molfetta prova a rispondere, l’ace di Botto è vincente (21-25).

Un altro ace, di Verhees, concede il primo break del secondo set a Monza (4-6). Sabbi innesta la quinta e guida i compagni al sorpasso (8-7), l’ace di Thaguinho vale il +2 (12-10). Monza rientra nel set e pareggia i conti con Fromm e il 16-16. Le due squadre si contendono ogni palla, Polo va a segno dai nove metri e consegna all’Exprivia un break preziosissimo (22-20), ma Beretta mura Sabbi e rimette tutto in discussione (22-22). Lo stesso Beretta mura il neo entrato Leite per il set point monzese (23-24). Sabbi è chirurgico a servizio e annulla la palla dello 0-2 (24-24). Ma Monza si conferma tostissima e con Fromm chiude il parziale (27-29).

Terzo set e l’Exprivia non molla un pallone. Olteanu e Joao Rafael regalano il +2  (6-4), l’errore di Fromm e il contrattacco di Sabbi raddoppiano il divario (12-8), ancora Sabbi e Vitelli dai nove metri lo triplicano (17-11). Un break di 3-0 della squadra ospite riapre il parziale (22-20), uno scatenato Olteanu risponde con orgoglio con un attacco di giustezza e due ace (25-20).

Nel quarto set la squadra di Falasca parte a razzo con tre punti di Hirsch (1-5). Gli ace di Olteanu e Vitelli riducono la forchetta (7-9). Fromm e Botto fanno la voce grossa e mandano in fuga il Gi Group (8-15). La squadra lombarda continua a macinare punti soprattutto con Hirsch (11-21). Finisce 25-17, ma gli applausi del PalaPoli scrosciano comunque. L’Exprivia chiude la stagione, i tifosi sono comunque orgogliosi di lei.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di PallavoloMolfetta.it Ulteriori informazioni