CONFERME E 'PROMOZIONI' , CINQUE GOLDEN BOY CHIUDONO LE CONFERME IN CASA PALLAVOLO MOLFETTA

Monday 16 September, 2019

Il biancorosso, loro, lo hanno sposato anni fa. Per molti è una conferma, per altri una promozione dal settore giovanile, per altri il coronamento di alcune convocazioni avvenute in prima squadra. Completano il quadro delle conferme tanti giovani al centro del progetto Pallavolo Molfetta.
 
Impossibile definire Aldo Campanale una semplice riserva. Il giovane alzatore terlizzese, classe 1997, è ormai alla terza stagione in maglia Pallavolo Molfetta. Lo scorso anno è stato, per lunghi tratti, il regista titolare della formazione che si è arresa al Turi in finale playoff. Vestirà la maglia 13.
 
Sarà il più giovane del nuovo roster, ma lo scorso anno ha già assaporato la Serie C. Uno dei più promettenti liberi a livello giovanile sposa la Pallavolo Molfetta in prima squadra e nelle categorie giovanile. Il secondo libero, del team allenato da Leo Sportelli, sarà Vincenzo D’Alto, classe 2004. Per lui maglia numero 15.
 
Stesso discorso per Marco Ciccia, schiacciatore classe 1999, per anni una delle bocche di fuoco del settore giovanile. Lo scorso anno impegnato nella seconda squadra molfettese, ha comunque tastato i taraflex della Serie C in qualche partita. Adesso la “promozione” tra i 14 del roster di Serie C. Vestirà la maglia numero 29.
 
Due promozioni dalla seconda squadra molfettese chiudono il quadro dei biancorossi confermati. Alessandro Tritto, centrale 1996, si metterà a disposizione di Leo Sportelli. Lo stesso dicasi per Dimitri Ruggiero, classe 2001, all’esordio tra i “grandi” e secondo opposto del team allestito dal DS Lillo de Pinto, che vedrà i nuovi acquisti presentati nei prossimi giorni. Il centrale biscegliese vestirà la maglia numero 17, mentre il giovane opposto ha scelto la maglia numero 8.
 
I 5 atleti chiudono il discorso conferme in casa Pallavolo Molfetta. Oggi sarà il primo “giorno di scuola”: appuntamento al PalaPoli, alle 21. Inizierà da qui la stagione molfettese sotto il vigile occhio del preparatore atletico Domenico de Gennaro e del mister Leonardo Sportelli.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di PallavoloMolfetta.it Ulteriori informazioni