L'Indeco riparte dal Campionato, a caccia della Coppa Italia

Tuesday 03 January, 2023

Ai biancorossi bastano tre punti per qualificarsi in Coppa Italia. Capitan Del Vecchio "Un mese avvincente, siamo pronti" 
 
 
Ritorna in palestra l’Indeco Molfetta nell’anno solare 2023. Un anno che inizia con il sorriso per i biancorossi, primi in classifica e imbattuti nel girone E di serie B dopo undici turni.
 
Gennaio, però, metterà a dura prova il team molfettese. Sabato 7 infatti ci sarà l'ultima trasferta del girone di andata contro l’ottimo Castelferretti, quinto in classifica con 23 punti al pari del Macerata. Sette giorni dopo, al PalaPoli arriverà Osimo distante quattro punti dai biancorossi.
 
“Gennaio è storicamente un mese avvincente perché ci permetterà di affrontare le ultime due compagini del girone e fare dei primi bilanci – le parole di capitan Del Vecchio – Siamo abituati a pensare partita dopo partita, lo faremo anche in questo momento, consapevoli dell’importanza dei due match che andremo ad affrontare, ma soprattutto con i piedi per terra al rientro in campo. È vero che durante le festività ci siamo allenati bene, ma dobbiamo ritornare alla concentrazione pre partita, a tutto ciò che abbiamo saputo fare in questi mesi di duro lavoro, sacrifici e grandi soddisfazioni”.
 
La fine del girone di andata sarà anche l’occasione per stabilire i nove team che si contenderanno la Coppa Italia, prevista per le squadre classificate al primo posto al termine del girone d'andata. “Non ci stiamo pensando anche se, matematicamente parlando, una vittoria da tre punti contro Castelferretti significherebbe qualificarci per la coppa – continua il capitano biancorosso – Certo, sarebbe una gran cosa per i nostri sacrifici, per la società, la città e i nostri tifosi. Il nostro pensiero, a partire da oggi, è ritornare a vivere la settimana pre gara"
 
Indeco quindi di nuovo al lavoro e che riparte forte sia dell'esperienza del suo capitano che della posizione in classifica. Le premesse per continuare a fare bene ci sono tutte nonostante gli impegni ravvicinati già nel primo mese del nuovo anno.
 
Che si spera sia migliore del precedente.
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di PallavoloMolfetta.it Ulteriori informazioni